Consigli e Newsletter

Il Sole e tutti i Rimedi Naturali per abbronzarsi in SICUREZZA

Prendendo il sole con moderazione e continuità, possiamo riceverne, in tutta sicurezza, gli effetti benefici. Numerosi studi scientifici hanno dimostrato che i raggi ultravioletti a basso dosaggio hanno un effetto protettivo. Il sole è la principale fonte di attivazione della vitamina D, che fa bene alle ossa: la sua carenza è una delle più importanti cause della fragilità del sistema scheletrico e una possibile concausa dell’osteoporosi.
Ha una funzione protettiva nei confronti di diverse malattie come il diabete giovanile, la sclerosi multipla e l’artrite. È stato osservato, poi, che alcune popolazioni più esposte alla luce solare (e dunque con un maggiore apporto di vitamina D), hanno un rischio ridotto di sviluppare alcuni tumori, in particolare quello del seno.

 

Filtri Chimici

L’industria chimica/cosmetica ha creato dei filtri solari chimici che impediscono, parzialmente, ai raggi solari di raggiungere la pelle, ma questi filtri chimici sono in realtà dannosi e dovrebbero essere evitati in quanto esistono delle alternative naturali che sono più efficaci e meno dannose.
Per quanto riguarda i filtri chimici, presenti in circa il 99% dei prodotti anti-sole (le cosiddette creme solari o lozioni solari) bisogna osservare quanto segue:
  • questi filtri vengono utilizzati in quanto molto a buon mercato;
  • filtrano solo una parte dei raggi UV e non tutti. Infatti proteggono bene dai raggi UV-B che vengono trasformati in calore prima che penetrino nella pelle, ma non proteggono affatto o comunque molto poco dai raggi UV-A;
  • i filtri chimici generalmente hanno bisogno di alcuni minuti prima di filtrare i raggi solari, quindi bisognerebbe metterli diversi minuti prima di esporsi al Sole;
  • sono potenti generatori di radicali liberi;
  • hanno spesso una forte attività estrogena;
  • molte lozioni contenti filtri chimici non sono prodotti stabili e una volta esposti al Sole e al calore si modificano danneggiando la pelle;
  • alcune lozioni anti-sole contenenti filtri chimici contengono anche vitamina A chimica, che al sole si modifica e diventa cancerogena;
  • penetrando nella pelle, fanno in modo che la pelle stessa non riconosca i raggi UV, quindi la pelle non attiva le difese naturali che verrebbero normalmente attivate quando la pelle percepisce i raggi solari. A questo punto il corpo non produce melanina e non si abbronza (l’abbronzatura è una difesa della pelle), non produce vitamina D, non produce proteina P53, non produce serotonina;
  • i raggi solari che non sono filtrati penetrano nella pelle e danneggiano la pelle in profondità, essendo le difese naturali disattivate;
  • praticamente tutti prodotti che contengono filtri solari chimici contengono anche altri prodotti chimici (presenti pure in altri prodotti quali sapone, shampoo, deodoranti, profumi, creme di ogni genere, ecc.) che sono spesso cancerogeni, disturbatori ormonali, disturbatori del sistema endocrino, ecc.
SullAmerican Journal of Public Health è stata pubblicata un’osservazione di due ricercatori epidemiologi, F. e C. Garland, eccola:
“Nel mondo, i Paesi in cui i filtri solari chimici sono stati consigliati e adoperati, hanno avuto il maggior aumento di casi di melanoma con contemporaneo aumento di numero di morti ad esso associato. Quindi significa che una percentuale più alta del solito di malati non ha potuto guarire. Negli USA, Canada, paesi Scandinavi e Australia la percentuale di casi di melanoma è aumentata nei recenti decenni con il maggior aumento proprio dopo l’introduzione della propaganda ai filtri solari!”

 

Filtri Naturali

Al contrario dei filtri chimici esistono in commercio dei prodotti che sono ancora più efficaci e che sono assolutamente più consigliabili dei prodotti sopra descritti.
  1. filtri solari MINERALI.
In pratica si possono imitare gli elefanti che nei momenti più caldi nella savana si buttano addosso un misto di fango e sabbia che contiene appunto dei minerali che servono per proteggersi dal sole quando è troppo forte.
I vantaggi di questi prodotti:
  • i filtri minerali (ossido di zinco e biossido di titanio) filtrano immediatamente;
  • questi filtri non penetrano nella pelle (per questo però bisogna assicurarsi che non venga utilizzata la nano-tecnologia nella preparazione del prodotto);
  • questi filtri non assorbono i raggi solari come i filtri chimici, ma li riflettono, fungono quindi da specchio. I raggi solari vengono riflessi e non raggiungono la pelle; i pochi raggi che non vengono riflessi invece raggiungono la pelle e fanno attivare le difese naturali della pelle, con tutti i benefici descritti all’inizio;
  • occorre applicare uno spesso strato di crema in modo che si veda bene il colore bianco dei riflettori sulla pelle, altrimenti non si arriva alla protezione desiderata;
  • andando in acqua una parte della crema viene dilavata, perciò usciti dall’acqua bisogna rinnovare la protezione;
        2. filtri VEGETALI
Esistono numerose sostanze di origine naturale che sono schermanti, come l’olio di sesamo (protezione 4), l’olio di germe di grano, di jojoba, di mandorle, di oliva, il burro di karitè…
Per contrastare l’invecchiamento della pelle, per ridurre l’infiammazione causata dalle scottature è ottimo l’oleolito di iperico, di camomilla o di elicriso.
Per ottenere invece una perfetta abbronzatura si può ricorrere all’olio di mallo di noce, ottimo abbronzante naturale.
Non esistono solo le creme per proteggersi dal sole. Funzionano molto bene anche un bel cappello a falde larghe, del vestiario bianco, starsene all’ombra tranquilli nelle ore più soleggiate, ma anche una buona alimentazione ricca di fattori protettivi per la salute composta da pomodori, verdura e frutta maturata al sole: meloni, arance, albicocche …

Crema Solare

Protettiva

Ottima crema solare che protegge in modo naturale dai raggi del sole. Conferisce una media protezione dagli UV-A e dagli UV-B grazie all’olio di sesamo e al filtro minerale al titanio. I raggi solari infatti vengono riflessi e non raggiungono la pelle; i pochi raggi che passano raggiungono la cute e fanno attivare le sue difese naturali, apportando tutti i benefici trasmessi dal sole. Calendula e Sambuco leniscono da eventuali arrossamenti e contrastano l’invecchiamento precoce della pelle causato dal sole.

Osservazioni: il fattore protettivo dipende dalla quantità e dalla frequenza di applicazione. Dopo ogni bagno deve essere rinnovata in quanto a contatto con l’acqua si dilava.

 

Oleolito puro di iperico

Contro ustioni, scottature e piaghe. Ottimo doposole

L’oleolito di Iperico che vi proponiamo è un oleolito puro estremamente concentrato. Grazie alle sue proprietà disinfiammanti, antidolorifiche e cicatrizzanti e’ da sempre considerato il rimedio per eccellenza di tutte le lesioni della cute, in primo luogo delle ustioni, delle scottature ma anche di piaghe e ferite di varia natura, Ottimo dopo l’esposizione al sole quando la pelle ha più bisogno di essere idratata, calmata, nutrita e protetta da un precoce invecchiamento.

Oleolito al Mallo di Noce

Abbronzante e lenitivo

Ottimo olio per aumentare ed accelerare il processo di abbronzatura e donare alla pelle una colorazione luminosa ed intensa. Ricco in sostanze idratanti previene la desquamazione, la secchezza e l’invecchiamento precoce della cute. Dona protezione e freschezza.

Iscriviti alla newsletter!

Se vuoi ricevere il nostro “consiglio del mese” approfondendo le tue conoscenze sul magico mondo dei fiori e delle erbe officinali iscriviti alla nostra newsletter.